L' Ogliastra

Nuovo Consorzio Marittimo Ogliastra

Home  >  Prenotazioni e contatti > Dove siamo

L’ Ogliastra nella costa centro-orientale della Sardegna

Un paradiso di notevole bellezza dove la natura offre il meglio di sé

L’ Ogliastra, lungo il versante orientale della Sardegna, è sinonimo di paradiso. Un mare di scenari unici tra acque turchesi e falesie imponenti. Un’isola tutta da scoprire, racchiusa in un mondo di mare e montagna.

La Sardegna è una tra le isole più grandi e importanti del Mediterraneo. E’ situata al centro del Tirreno, ad ovest della penisola italiana, tra il continente africano e Spagna, Francia e Italia. C’è Sardegna e Sardegna, però. C’è la Sardegna più famosa, dove locali alla moda e VIP sono all’ordine del giorno. Questa invece è la Sardegna più selvaggia e incontaminata, dove la protagonista d’eccellenza è la Natura e non la movida notturna.
Definita da molti l’isola nell’isola, Ogliastra è sinonimo di natura. Le sue aspre caratteristiche geografiche, che ne hanno determinato per secoli un lento sviluppo e un ritmo altro a quello del resto dell’isola, portano con loro un’altra incredibile faccia della medaglia: è loro il merito di aver preservato un paradiso terrestre, un’area ancora fortemente incontaminata, dove la flora e fauna sono padrone.

Il versante costiero ogliastrino offre di tutto: da lunghe spiagge di sabbia finissima e bianchissima a insenature di scogli, passando per piccole calette di ciottoli bianchi a insenature dalle rocce rosse. Partendo da nord, si incontrano le cale della costa di Baunei, raggiungibili solo via mare o a piedi: cala Luna, cala Sisine, cala Biriola, cala Mariolu, la spiaggia dei Gabbiani e cala Goloritzé.
Più a sud si incontrano scenari tra i più vari. La baia di Forrola e l’incredibile insenatura di ciottoli a Pedra Longa, l’Agugliastra, un monumento naturale alto 128 metri che pare abbia dato il nome a questa sub-regione.
Poi la spiaggia centrale a Santa Maria Navarrese ai piedi della torre spagnola e la spiaggia nominata prima “il lido delle Rose” e “spiaggia di Girasole” dopo, che congiunge Tancau ad Arbatax grazie a una lingua di sabbia e un’incredibile folta pineta.
Vi sono poi le Rocce Rosse, Cala Moresca – un’insenatura di ciottoli dai colori più vari -, la baia di porto Frailis e la spiaggia di San Gemiliano, divise da un promontorio dove sorge un’altra torre di avvistamento spagnola.
Da qui inizia il famoso litorale di Orrì, che conta innumerevoli spiagge diversissime tra loro, e di cui ricordiamo qui per particolare bellezza la spiaggia detta “il Golfetto”. Ancora più a sud, il mare non risparmia altri spettacoli: fate un giro a Cea, nella marina di Barisardo e di Cardedu, a Coccorrocci e nel golfo di Sarrala.

Ma l’ Ogliastra è la terra dove mare e montagna si incontrano, dove il mare non può essere e di fatto non è l’unico protagonista. La natura varia, e ci porta dal mare alle colline fino ad arrivare tra i monti del Gennargentu, la catena montuosa principale dell’Isola. punta La Marmora, con i suoi 1.834 metri sul livello del mare, è la vetta della Sardegna ed è situata tra Desulo e Arzana, a meno di un’ora dalle spiagge ogliastrine.
Parlando di montagna, immancabile una menzione ai Tacchi Ogliastrini, tra Jerzu, Ulassai, Ussassai e Gairo. Ne il territorio circostante la gola di Gorroppu, a Urzulei, caynon tra i più profondi d’Europa.
Impossibile non nominare l’incredibile supramonte ogliastrino, che ricopre una vastissima aerea tra i comuni di Baunei e Urzulei e, oltre l’Ogliastra, quelli di Dorgali, Oliena e Orgosolo.

Terra antichissima in termini geografici, l’ Ogliastra vanta anche importanti siti di notevole rilievo storico. Oltre le torri anti-corsare prima nominate, vi sono molti siti nuragici, le Domus de Janas, le tombe dei Giganti, i Menhir e innumerevoli chiesette campestri.
Anche la flora e la fauna ogliastrina meritano una menzione. Oltre i lecci secolari e gli olivastri millenari l’Ogliastra vanta un’incredibile varietà di specie floreali. E se in Australia i cartelli stradali mettono in guardia dai canguri, per le strade ogliastrine si incontrano molto spesso cinghiali, maiali, mufloni, pecore e capre. Non c’è da stupirsi nel vedere una capretta nelle ripide falesie baunesi, un cinghiale a cala Luna oppure arrivare in ritardo perché un gregge di pecore attraversava la strada molto, molto lentamente!
A piedi o in bicicletta, a cavallo, in macchina, moto o fuoristrada come in barca, l’Ogliastra si presta a percorre itinerari alla scoperta di posti indimenticabili. Si può camminare dalla montagna verso il mare seguendo il corso di fiumi antichissimi, tra boschi secolari, fiori, animali selvatici e visitare grotte mozzafiato scavate dall’acqua nel corso dei millenni.

L’Ogliastra è un posto per tutti. Per gli amanti della natura, del mare e della montagna, per i più piccoli e per i grandi, per le famiglie e per gli amici in cerca di avventure sportive. Oppure, per chi, stanco dopo una lunga stagione di lavoro, ha piacere di concedersi un riposo rigenerante tra calmi pomeriggi al mare e passeggiate mozzafiato in montagna.

Chiudiamo questa breve presentazione dell’Ogliastra facendo riferimento al recente riconoscimento di “zona blu”, che ci rende orgogliosi proprio come il profondo blu del mare ogliastrino. Sono solo 5 al mondo, infatti, le zone blu, dove il numero dei centenari che godono di buona salute è tra i più alti al mondo.

Pentirsi di un viaggio in Ogliastra è davvero più difficile di vivere fino a cent’anni.

Prenota online

Con la flotta del Nuovo Consorzio Marittimo Ogliastra vi porteremo in barca a scoprire 40 km di costa nella costa di Baunei in Ogliastra partendo dal porto di Arbatax o dal porto turistico di Santa Maria Navarrese.

wink Compra il biglietto on-line e risparmi il 5% sui biglietti interi!
wink Non è necessario stamparlo e salti la fila!

Photo Gallery

Alcune immagini dell’Ogliastra.

La flotta

Ad accompagnarvi alla scoperta di uno degli angoli di paradiso più suggestivi di tutto il Mediterraneo saranno le nostre motonavi, comode e sicure, con portate dai 120 ai 300 posti.

Leggi tutto

Come acquistare on-line

E’ possibile acquistare i biglietti per la gita alle cale da questo sito, sia tramite computer che smartphone. Utilizza il nostro sistema semplice e sicuro per l’acquisto del tuo biglietto.

Leggi tutto

Come funziona la gita

Si parte al mattino e si rientra di pomeriggio. La giornata è scandita dai bagni in spiaggia e dalla visita della costa a bordo. Compra il biglietto almeno un giorno prima!

Leggi tutto

Le nostre linee verso le cale

Nuovo Consorzio Marittimo Ogliastra Prenota online